Londra. Ultime ore per Charlie: l’ospedale sta per staccare la spina

Sono veramente indignato per quello che sta per accadere a Londra. Oggi i medici del Great Ormond Street Hospital staccheranno le macchine che tengono in vita il piccolo Charlie Gard. Alla fine hanno vinto i giudici, i burocrati, gli ideologi dell’omicidio di Stato, e quelli che pensano che sia un costo tenere in vita un piccolo essere umano. Hanno perso i genitori del piccolo, che hanno combattuto per poterlo portare negli Usa e sottoporlo a una cura sperimentale. Volevano che Charlie avesse una speranza, ma i giudici hanno detto no. Volevano poterlo portare a casa, per passare con lui le ultime ore in un ambiente caldo, ma i medici hanno detto no. Charlie deve morire. Contro il parere di chi lo ama. In ospedale. Continuo a pensare alla mamma e al papà del neonato e ho pietà e grande rispetto per loro, per la razionalità con la quale stanno affrontando questa vicenda. Perché tentassero di farlo a me, di staccare le macchine che tengono in vita mia figlia quando potrebbe esserci una speranza di curarla, beh dovrebbero passare sul mio cadavere. E ora indignatevi, cari benpensanti, che tanto non sarete mai indignati come lo sono io ora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *