Oggi le Nozze di Stagno !!!

Dieci anni di matrimonio. Le cosiddette ‘Nozze di stagno’. Perché proprio lo stagno? In altre nazioni il decimo anniversario di matrimonio è definito ‘Nozze di alluminio’, e non è un caso. Entrambi, lo stagno e l’alluminio, sono materiali molto malleabili, ma anche molto resistenti. Resistenti alla corrosione, all’ossidazione, e, soprattutto, sempre flessibili, adattabili alle esigenze di chi deve utilizzarli.

Forse è proprio questa la ragione per cui questi due metalli apparentemente umili, ma così straordinariamente versatili, sono stati associati al traguardo dei primi dieci anni di una coppia. Traguardo, perché, al giorno d’oggi, dieci anni insieme non sono certo una banalità. In questo lasso di tempo più che in qualsiasi altro, marito e moglie vedono messo alla prova il loro rapporto e messe in discussione le loro scelte. Per entrambi questo primo periodo è fondamentale per imparare a vivere insieme, e soprattutto, per costruire insieme la vita che desiderano, che sognano. Se una moglie e un marito sono arrivati al decimo anno vuol dire che hanno superato la fatidica ‘crisi del settimo anno’, che purtroppo negli ultimi tempi sembra essere anticipata addirittura al terzo anno, con forti probabilità di separazione al quinto.

Quindi c’è davvero molto da festeggiare!

Ci piace pensare che, a prescindere dall’età anagrafica, gli sposi che trascorrono insieme i primi dieci anni siano due persone singole che, a un certo punto, hanno scelto di crescere insieme, di procedere lungo un percorso di maturazione e vita comune. Sono ancora due individui indipendenti, ma sono anche qualcosa di diverso, qualcosa di più. Una famiglia che percorre insieme la vita, affrontando le cose belle e le cose brutte, forti di un vincolo che si rafforza giorno dopo giorno, reso più resistente dal tempo e dalle intemperie come una roccia millenaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *